Gruppi Appartamento per persone con disabilità (GA)

Il Gruppo Appartamento (GA) è un servizio territoriale che accoglie persone adulte con disabilità prive di nucleo familiare o per le quali la permanenza nel nucleo familiare sia temporaneamente o permanentemente impossibilitata (Regione del Veneto – L.R. 22/2002 e All. B DGR 84/2007).

“Il Trifoglio” nasce nel 2010 come servizio residenziale, inserito nella rete dei servizi per il territorio dell’A.ULSS 17, che mira all’accoglienza e gestione della vita quotidiana, orientata alla tutela della persona, allo sviluppo delle abilità residue e a favorire esperienze di vita autonome dalla famiglia di origine (qualora ci sia).

Il nome “Il Trifoglio” nasce dalla convinzione che la disabilità non sia un “Quadrifoglio”, quindi una condizione eccezionale. Tutti nel corso della vita possiamo essere, anche temporaneamente persone con disabilità, quindi normalissimi “Trifogli”.
L’obiettivo del “Trifoglio” è proporre un ambiente di tipo familiare che favorisca lo sviluppo di abilità e di autonomie domestiche e sociali e facilitare al contempo i legami e l’integrazione con il territorio. Proprio per questo motivo gli appartamenti sono inseriti in paesi del territorio ben serviti, in modo tale da facilitare la massima autonomia degli ospiti nel tessere relazioni e nell’usufruire dei vari servizi (supermercato, ufficio postale, edicole, locali pubblici, etc.).

Inoltre in ottica d’integrazione e legame con il territorio, “Il Trifoglio” attiva una serie di attività per il tempo libero, a stretto legame con il volontariato e la cittadinanza. L’idea è di una struttura “aperta” e in costante rapporto dialogico con il territorio.

Funzionamento e caratteristiche del servizio

La struttura è un’unità abitativa inserita in un contesto condominiale.
Ogni appartamento è dotato di una zona pranzo, soggiorno con televisione, stanze da letto doppie, bagno, balcone, stanza riservata al personale e (in alcuni) garage.

“Il Trifoglio” è un servizio residenziale attivo 365 giorni all’anno. Il personale (operatori di comunità, operatori socio sanitari, educatori professionali e psicologi) è presente sulle 24 ore durante i festivi. Durante la settimana la copertura invece prevede la presenza di personale dalle 16.30 alle 8.00, orari in cui gli ospiti sono presenti in struttura. L’equipe educativa lavora infatti, di concerto con la rete dei servizi del territorio (A.Ulss e Comuni) per facilitare e rendere possibile l’inserimento degli ospiti in percorsi lavorativi e/o occupazionali personalizzati diurni.

Organizzazione giornata tipo

Durante la settimana gli utenti si svegliano tra le 07:00 e le 8:30, per fare colazione, riassettare il proprio spazio e prendersi cura della propria igiene e salute. Ogni utente viene accompagnato o si reca autonomamente, in base all’attività da svolgere e all’autonomia di ciascuno, verso la sede ove svolge le proprie attività diurne, fino alle 16:30 circa; ciascun utente segue il proprio Progetto Personalizzato. La Cooperativa, attraverso i propri automezzi, organizza il trasporto e l’accompagnamento degli utenti. Una volta tornati in appartamento, gli utenti, a seconda delle necessità, possono andare a fare la spesa, gestire la casa o dedicarsi ad attività di tempo libero. Tra le 18:00 e le 20:30 preparano la cena, cenano e riassettano. al termine della cena possono rilassarsi in compagnia o da soli prima di coricarsi (entro le 22:00).

Nel fine settimana e nei giorni festivi, gli utenti si alzano più tardi e dedicano le ore centrali delle giornate ad attività domestiche, al tempo libero, alle uscite (di gruppo o con i familiari) e al relax.

Gli appartamenti

Come accedere

Per conoscere la modalità di accesso o l’iter procedurale per l’accedere ai servizi, o semplicemente per avere tutte leinformazioni relative, scarica il pdf che abbiamo realizzato

Richiedi informazioni